Dalla strada al trail: cosa cambia

Con questo titolo si inaugura una serie di articoli dedicati a coloro che desiderano scoprire la gioia di correre al di fuori dei centri abitati, a contatto con la natura, tra panorami mozzafiato e su percorsi che via via si fanno sempre più impegnativi.
Come sempre attenzione all'improvvisazione, informarsi sempre, conoscere quello che si sta per fare, sapere come farlo e rispettare i propri limiti: con queste semplici indicazioni scoprirete la gioia di un modo diverso e bellissimo di vivere la corsa.

 

DALLA STRADA AL TRAIL: COSA CAMBIA

Il trail è senza dubbio una specialità affascinante alla quale si sta avvicinando un numero sempre maggiore di runners. Perché? Sicuramente in generale c'è una maggior attenzione alla ricerca dello “star bene”, di conseguenza le persone tendono a ricercare la possibilità di muoversi in un ambiente naturale. I centri urbani sono sempre meno vivibili a causa di inquinamento atmosferico, sonoro e ambientale. Le persone hanno sempre maggior bisogno di aria, di respirare a pieni polmoni in libertà e in questo contesto ricercano luoghi diversi per correre. Il bello della corsa è poter scegliere di correre ovunque e in qualsiasi momento, Non solo, ma il movimento podistico ormai è adulto. Nato negli anno ‘70, il podismo sta interessando un sempre maggior numero di persone, la maggior parte delle quali corre dove gli capita, prevalentemente su strada. Una delle ragioni dell'affermarsi del nostro sport è proprio la possibilità di poter essere praticato da qualsiasi parte, a qualsiasi ora in relazione ai propri ritmi di vita. Ad un certo punto nasce quindi  la voglia di andare a correre in luoghi diversi da quelli dove si corre di solito; non solo, ma si avverte la necessità di staccarsi dal cronometro e correre sentendo le proprie sensazioni. Ecco come nasce e cresce la voglia di trail running. Il mondo del trail e l'approccio per prepararsi ad una gara di trai running è senza dubbio diverso da quello delle corsa su strada.

Chi corre abitualmente su strada non può pensare di essere adattato immediatamente anche a correre trail impegnativi su percorsi sconnessi, su fondi instabili e scivolosi. Meglio quindi iniziare a correre su semplici percorsi sterrati, approfittando del fine settimana per portare la famiglia in campagna o in montagna e nel frattempo correre su percorsi dal fondo sconnesso evitando, sopratutto all'inizio, salite e discese troppo impegnative. Durante gli allenamenti in città consiglio di inserire nel normale tracciato di corsa delle asperità piuttosto semplici come ad esempio dei tratti di scale da correre sia in salita sia in discesa, dei ponti o cavalcavia, il passaggio attraverso parchi o giardini. Chi abita al mare può correre sulla sabbia mentre chi ha a disposizione la campagna può provare a correre anche se per poco fra le zolle di terra smossa. Le prime gare di trail devono essere di breve distanza (10-15 km) e con tracciati non troppo impegnativi. Oggi anche la città si apre a questo mondo con Urban Trail organizzati nei parchi o sfruttando i saliscendi cittadini; questo tipo di manifestazioni possono costituire una vera e propria tappa di avvicinamento verso i trail veri e propri, decisamente più impegnativi rispetto a quelli cittadini.  Chi ha sempre corso su strada non può correre ogni giorno su tracciati trail o simili. Sarà bene soprattutto all'inizio mantenere il rapporto con la corsa su strada.

Fulvio Massini

 

PROGRAMMA:

PRESENTAZIONE
DALLA STRADA AL TRAIL: COSA CAMBIA
LA TECNICA DI CORSA NEL TRAIL RUNNING
LA SCARPA GIUSTA PER OGNI TERRENO
L'ALLENAMENTO COMPLEMENTARE OLTRE ALLA CORSA
GLI ALLENAMENTI SPECIFICI PER IL TRAIL
VERSO L'ULTRATRAIL: COME CAMBIA L'ALLENAMENTO
PREPARARSI PER UN TRAIL BREVE: 12/13KM
PREPARARE UN TRAIL DI MEDIA DISTANZA: 26KM
PREPARARE UN TRAIL DISTANZA MARATONA: 42KM

FacebookTwitterYouTubeInstagram

Archivio Newsletter

Chi è online

Abbiamo 28 visitatori online

Sponsor

Petzl

Official Supplier

S5 Box

Questo sito fa uso di cookies. Continuando la navigazione si acconsente al loro utilizzo. Maggiori informazioni >>